Borderline: psicoterapia e psicofarmacologia

di M. Baldassarre, M.T. Daniele, G. Godino

Il concetto di stato limite o borderline ha acquistato spazio maggiore nelle ricerche di psicopatologia, sia per quanto riguarda il campo biologico, che psicoanalitico e familiare. Da una tale pluralità di approccio è scaturito un approfondimento di molti aspetti nosograficied etiopatologici, sottolineando il limite tra normale e patologico riguardo alle vicissitudini della vita mentale. Le numerose riflessioni cliniche riguardo allo strutturarsi di questa patologia, soprattutto i trattamenti terapeutici con famiglie, figli adolescenti e bambini, hanno posto numerosi quesiti circa l'influenza della patologia grave del legameoriginato nella relazione d'oggetto.

Gli indirizzi e-mail sono obbligatori